Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visita ad Auschwitz e a Birkenau della Nazionale di calcio italiana (06/06/2012).

Data:

07/06/2012


Visita ad Auschwitz e a Birkenau della Nazionale di calcio italiana (06/06/2012).

Visita ad Auschwitz e a Birkenau della Nazionale di calcio italiana.

La Nazionale di calcio italiana ha reso visita, il 6 giugno 2012, ai siti di Auschwitz e di Birkenau, accompagnata dai massimi dirigenti della FIGC guidati dal Presidente Abete e dal Direttore Generale Valentini, dall'Allenatore Prandelli, dal Presidente della Comunita' Ebraica italiana, Gattegna, da rappresentanti dell'Unione delle Comunita' ebraiche italiane e dal Direttore del Museo dell'Olocausto di Roma, Pezzetti.

All'arrivo, la delegazione e' stata accolta dal Direttore del sito, Cywinski e dall'Ambasciatore d'Italia, Guariglia, che la ha accompagnata nel corso della visita, che si e' svolta in un clima di commossa partecipazione.

Le Istituzioni italiane sono impegnate nel preservare la memoria della Shoah e ricordare le vittime dell'Olocausto: e' necessario, dunque, che anche le nuove generazioni siano informate. La visita ad Auschwitz della nostra Nazionale, confrontata agli orrori vissuti in quei luoghi, sentiti anche di viva voce da alcuni sopravvissuti presenti per l'occasione, ha contribuito sicuramente a questo obiettivo.

Foto1, Foto2, Foto3.


280